MalattieCardiache

MalattieCardiacheOgni anno le malattie cardiovascolari uccidono più di 4,3 milioni di persone in Europa e sono causa del 48% di tutti i decessi (54% per le donne, 43% per gli uomini).
Le principali forme di malattie cardiovascolari sono le malattie cardiache coronariche e l’ictus.
Attraverso uno stile di vita sano è possibile ridurre il rischio cardiovascolare.
La probabilità che ogni persona ha di sviluppare la malattia cardiovascolare dipende dall’entità dei fattori di rischio, ecco quindi l’importanza di seguire  questi  semplici passi che possono cambiare la qualità della  vita per migliorare la salute cardiaca e prevenire alcune patologie cardiovascolari:

Smettere di fumare.
Il fumo, dopo l’età, è il fattore più importante nell’aumento del rischio cardiovascolare. Già dopo pochi anni dall’aver smesso, il rischio cardiovascolare si riduce in modo rilevante. È dannoso sia il fumo attivo che quello passivo.

Seguire una sana alimentazione.
Un’alimentazione varia che prevede un regolare consumo di pesce (almeno 2 volte alla settimana), un limitato consumo di grassi di origine animale (carne, burro, formaggi, latte intero), povera di sale  e ricca di fibre (verdura, frutta, legumi) mantiene a un livello favorevole la colesterolemia e la pressione arteriosa.

Fare attività fisica.
L’esercizio fisico regolare rafforza il cuore e migliora la circolazione del sangue. Non è necessario fare sport o svolgere attività particolarmente faticose: è sufficiente camminare per 30 minuti al giorno e, se possibile, salire le scale a piedi.

Controllare il peso.
Il peso è strettamente collegato al tipo di alimentazione e all’attività fisica svolta: il giusto peso deriva dal giusto equilibrio tra le calorie introdotte con l’alimentazione e quelle spese con l’attività fisica.

© 2015 Farmacie Comunali Spa - Via Asilo Pedrotti, 18 - 38122 Trento (TN) - Tel. 0461 381000 Fax 0461 381080 e-mail: segreteria@farcomtrento.it - PEC:trento@assofarm.postecert.it